L'importanza del volontariato per la crescita personale

Per quanto ricco, tecnologico e specializzato, il nostro è un mondo ferito. Quella del volontariato è un’impresa speciale in cui non si percepiscono stipendi, ma un forte ritorno d’amore. E qui si scorge finalmente il plusvalore di quest’attività. Lavorare con e per gli altri in uno scambio sublime di emozioni e opportunità.

Nella nostra società, oggi più che mai, diventa sempre più raro trovare persone disponibili a dedicare parte del loro tempo al “lavoro” per gli altri. Lavoro per gli altri – avrete già intuito - significa volontariato. Per quanto ricco, tecnologico e specializzato, il nostro è un mondo ferito. Per capire meglio immaginiamo una città avvenente, contenitore di variegate bellezze: palazzi storici, piazze decorate che paiono gioielli, strade che brillano ornate da addobbi che le rendono quasi regali. Sembrerebbe il paese delle meraviglie! Eppure molti non la vedono così.

Spesso, infatti, è proprio questo clima euforico, generato dalle meraviglie di cui si è detto sopra, a mettere in risalto la solitudine che avvolge la periferia, lasciata lì al margine. Ecco, in senso metaforico oggi si può scorgere una periferia dei valori di kantiana memoria che non dovrebbero essere trascurata in quanto nobilitano l’esistenza dell’uomo.

Discutendo sul volontariato è necessario un preambolo del genere per evidenziare come quest’attività, per quanto volontaria, sia un vero e proprio lavoro, il più nobile tra tutti: fare centro ogni periferia!

I giovani che si affacciano al mondo del lavoro, e giustappunto al volontariato, traggono innumerevoli benefici. Facendo volontariato si lavora in equipe, si sta in contatto con tante persone e quindi ognuno è portato a migliorare se stesso al fine di coabitare in un ambiente sano, gioviale, sereno. Ci si abitua a rispettare prima di tutto il prossimo e poi degli orari, delle scadenze, la disciplina insomma. Si lavora come in un’azienda effciente, esemplare, tendendo tutti a un obiettivo comune. Una mano tira l’altra fino a creare una social catena - citando Leopardi - più forte di qualsiasi cosa, pronta a lottare dinanzi alle diffcoltà della vita, pronta a fare il bene per stare bene.

Quella del volontariato è un’impresa speciale in cui non si percepiscono stipendi, ma un forte ritorno d’amore. E qui si scorge finalmente il plusvalore di quest’attività. Lavorare con e per gli altri in uno scambio sublime di emozioni e opportunità.

Davide Cribari

Se anche tu vuoi diventare uno dei tanti volontari del progetto Sanctis non esitare a contattarci. Possiamo offrire opportunità di fare esperienza in moltissimi settori di rilevanza per il tuo curriculum e la tua ricerca di un futuro lavoro avendo dimostrato intraprendenza, altruismo e dedizione. Puoi imparare con noi, grazie alla partnership che esiste fra Sanctis e la Prime Consulting, tecniche innovative e all'avanguardia di Social Media manafement, Content Copywriter, ottimizzazione SEO, gestione CMS, traduttore (Inglese, Spagnolo), sviluppatore di Chatobot AI, publich relations, relazioni internazionali, e molto altro. Il nostro team è internazionale, giovane, e soprattutto totalmente orizzontale, tutti contribuiscono pro-bono e nessuno, incluso il CEO e il management, percepisce alcunchè per questo progetto di filantropia sociale. Contattaci ora o manda il tuo CV a info@sanctis.org (Marco Nannini CEO Sanctis.org)
 

           

Sanctis Copyright © 2018 Marco Nannini LTD. All rights reserved. Website created by Primeconsult.it