Associazioni benefiche e no-profit

Registrati o accedi al tuo account per continuare a navigare

 

 

Crea un account in pochi click o accedi con le tue credenziali

 

 

 

Sartoria Sociale WASTE

La sartoria sociale di WASTE - www.wastecommunity.com cerca di rendere indipendenti le persone svantaggiate. Coinvolgiamo nei nostri corsi, migranti, donne vittime di violenza e disoccupati di lungo e medio periodo. Noi stesse cerchiamo di creare il nostro futuro tramite questo progetto. Vogliamo che il nostro lavoro crei un volre aggiunto per la nostra comunità e che crei stabilità per noi stesse e per coloro che come noi stanno uscendo o sono uscite da situazioni di precariato o difficoltà. Chiediamo un piccolo aiuto che ci permetterà di mettere a posto una parte del nostro laboratorio e di acquistare una nuova macchina da cucire. Non chiediamo molto, solo un piccolo aiuto per cominciare e se aveste mai bisogno di un vestito su misura o di una riparazione per un abito a cui tenete scegliete la nostra sartoria sociale! Potete anche venire a trovarci se siete in zona Latina a Formia presso il bene confiscato alle mafie - La Casa Giusta. Vi aspettiamo!!!

Educare06: per sostenere chi educa i bambini

Educare06 è un progetto che intende promuovere una riflessione profonda, consapevole e scientificamente attuale sull'educazione dei bambini. Educare06 è un bimestrale completamente gratuito, con un comitato scientifico di eccellenza, che tratta di tematiche concrete del mondo dei bambini 0-6 anni.

La rivista, che può essere scaricata dal sito www.educare06.it, è portata avanti gratuitamente dall'Associazione Sephirah, un'associazione senza scopo di lucro, che ne cura tutti gli aspetti. Abbiamo i costi vivi della rivista (grafica e costo del sito) da mantenere e stiamo ricercando fondi di chi crede in questo progetto.

La rivista è letta da migliaia di lettori in tutta Italia, soprattutto educatori di asili nido, insegnanti della scuola dell'infanzia e genitori. Se non troveremo i fondi, purtroppo dovremo chiudere.

Sostieni il progetto "CHILDREN'S BREAK ROOM" con il calendario delle "ragazze madri"

SOSTIENI I PROGETTO DI SOLIDARIETA' "CHILDREN BREAK ROOM" Il calendario “Mamme”, ideato dalla casa famiglia “Cuore di Maria” di Castel Gandolfo, vuole donarti nel 2019, ogni mese, un piccolo pensiero della Venerabile Maria Bordoni, fondatrice dell’Opera Mater Dei, per cantare la gioia di essere madre, per guardare con amore la vita, per accogliere nella pace le avversità.

Contemporaneamente attraverso l’acquisto del calendario, propone un’iniziativa di Fundraising, ovvero una raccolta fondi per il progetto di solidarietà “Children’s break room” al fine di realizzare uno spazio per lo svago e la ricreazione dei bambini che hanno dimora nella Casa Famiglia. Promuovendo immagini di donne di diverse nazionalità, il calendario intende esprimere il volto multiculturale ed universale dell’amore materno essendo la multiculturalità parte costitutiva della missione della Casa Famiglia “Cuore di Maria”, attenta sin dal 2001, anno della sua fondazione, al sostegno e alle necessità delle madri in difficoltà e alla promozione della vita e della donna.

In quasi vent’anni, presso questa casa, voluta da S. E. Cardinal Agostino Vallini, quando ancora era vescovo di Albano, diverse madri, rifiutando la proposta sbrigativa e dolorosa di ricorrere all’aborto, hanno trovato famiglia e sostegno per accogliere e crescere i loro figli. Grazie alla vostra generosità, la casa famiglia potrà offrire ai bambini e alle loro mamme (una decina) un nuovo spazio di relazione e continuare a prendersi cura della loro formazione umana e sociale. Nella gioia della condivisione e del dono, grazie

Aiuta la comunità ed il messaggio di Sanctis a crescere

Sanctis.org è un progetto sociale di promozione della solidarietà nel senso Cristiano della parola: solidarietà diretta da persona a persona. Sono molti i motivi che dovrebbero portare a Donare: Papa Francesco si è espresso chiarmete dicendo "Impariamo a vivere la solidarietà, senza la solidarietà la nostra fede è morta" ed è anche celebre la frase di San Tommaso Moro "Da ciascuno secondo le sue facoltà, a ciascuno secondo i suoi bisogni".

Il progetto è stato sin'ora sviluppato esclusivamente con le risorse dei suoi fondatori e continueremo con il nostro lavoro volontario, tuttavia, se lo ritenete, potete aiutarci con le spese di gestione, quali connessione internet, corrente elettrica, telefonia, hosting, servizi di terzi, consulenze tecniche, promozione ed altre spese vive. Qualsiasi contributo sarà gradito, crediamo molto nel futuro di questa piattaforma come strumento per la comunità cattolica, che si fonda su quattro parole chiave "Pregare, Donare, Ricevere, Servire" con lo slogan #farebenedelbene.

Fondo Comunità Sanctis

I fondi donati al "Fondo Comunità Sanctis" saranno utilizzati per la realizzazione di opere di bene rivolte ai membri di Sanctis quali per esempio viaggi premio, attività benefiche rivolte ad un membro della comunità bisognoso di assistenza ed altre iniziative che si andranno ad identificare col nascere della comunità stessa intorno al concetto di solidarietà reciproca.